Costellazioni Familiari Sistemiche

Costellazione Familiare Sistemica individuale

Il consulto individuale consiste in una sessione di 90 minuti, fruibile anche nella modalità online, guidata dalla Facilitatrice che ha lo scopo di indagare il campo morfogenetico del cliente e individuare eventuali irretimenti relativi alla problematica portata.

Il consulto ha inizio con un colloquio preliminare privato, in cui il cliente pone la domanda o la questione su cui intende lavorare. Si possono indagare temi di natura personale, familiare, relazionale o lavorativa ed economica.

Durante il colloquio, della durata di una ventina di minuti, il Facilitatore redige un albero genealogico essenziale, prendendo nota del nome e della data di nascita dei genitori, dei fratelli e delle sorelle, dei nonni, degli zii, e si informa su eventuali aborti e morti precoci o violente in modo da ricostruire nel modo più preciso possibile la reale compagine familiare. In questa fase, se possibile, occorrono informazioni su date, luoghi ed eventi.

Una volta inquadrato con precisione la domanda a cui si vuole dare una risposta si dà inizio alla Costellazione. Vengono introdotti i rappresentanti, ovvero una o due persone che hanno già esperienza con le Costellazioni.

I rappresentanti entrano in connessione con il campo morfico del soggetto e vengono guidati da dinamiche spontanee, portando alla luce il vissuto emotivo delle persone reali o delle situazioni che rappresentano. In genere, nel giro di qualche minuto la costellazione arriva a uno stallo, a un blocco o un congelamento: è il cosiddetto irretimento, in cui vediamo la situazione “reale” del sistema familiare del soggetto, assistiamo all’emersione del nodo o del nucleo problematico del sistema.

Solamente la visione e la presa di coscienza di questo dato potrebbe bastare al cliente per destrutturare una serie di blocchi interiori e giungere a nuove consapevolezze riguardo se stesso e il proprio sistema; ma in genere si cerca di effettuare un aggiustamento della situazione. Attraverso quindi un misurato e graduale cambiamento delle posizioni dei rappresentanti nello spazio, spontaneamente o attraverso l’intervento della facilitatrice, si riporta il sistema nel giusto ordine, in una rinnovata armonia dentro la quale il soggetto interessato riprende il suo giusto posto e ristabilisce le corrette relazioni con i membri del suo sistema.

 

COSA SONO

Le Costellazioni Familiari Sistemiche sono un metodo di sviluppo personale che mira a rivelare le dinamiche nascoste/invisibili all’interno delle relazioni familiari. Questo approccio, sviluppato dal terapeuta tedesco Bert Hellinger negli anni ’80, si basa sulla teoria che ogni famiglia funziona come un sistema interconnesso, in cui i problemi e i conflitti di un membro possono influenzare tutti gli altri.

 

ORIGINE

Bert Hellinger, nato nel 1925 in Germania, è stato inizialmente un prete cattolico e missionario in Sudafrica, dove ebbe l’opportunità di osservare le modalità di vita e l’approccio ad essa nelle sue svariate forme, delle popolazioni native africane, da cui fu incuriosito e affascinato. Dopo aver lasciato il sacerdozio, Hellinger studiò varie forme di psicoterapia, inclusa la psicoanalisi, la Gestalt e l’Analisi Transazionale. Combinando queste influenze con le sue osservazioni sui sistemi familiari, sviluppò le Costellazioni Familiari come un metodo per esplorare e risolvere le disfunzioni familiari.

 

A COSA SERVONO

Le Costellazioni Familiari Sistemiche sono utilizzate per:

  1. Risolvere Conflitti: Aiutano a identificare e risolvere conflitti all’interno della famiglia che possono essere alla base di problemi emotivi, psicologici o fisici.
  2. Comprendere Dinamiche Relazionali: Permettono di comprendere meglio le dinamiche che governano le relazioni familiari e come queste possono influenzare il comportamento e le emozioni di ciascun membro.
  3. Liberarsi da Pesi del Passato: Spesso, traumi e irretimenti nel passato familiare, sociale e culturale, possono influenzare negativamente la vita presente. Le costellazioni permettono di riconoscere e liberarsi da questi pesi.
  4. Migliorare il Benessere Generale: Portano a una maggiore armonia e benessere emotivo e psicofisico, migliorando la qualità della vita.

 

BENEFICI NELLA VITA QUOTIDIANA

  1. Chiarezza e Consapevolezza: Portano maggiore chiarezza sulle dinamiche familiari e consapevolezza delle proprie emozioni e comportamenti.
  2. Risoluzione di Conflitti: Aiutano a risolvere conflitti familiari e a migliorare le relazioni interpersonali.
  3. Liberazione Emotiva: Facilitano il rilascio di emozioni represse e traumi, permettendo una maggiore serenità emotiva.
  4. Crescita Personale: Favoriscono una maggiore comprensione di sé e degli altri, promuovendo la crescita personale e l’autosviluppo.
  5. Miglioramento della Salute Mentale e Fisica: Contribuiscono a migliorare il benessere mentale e fisico, riducendo lo stress e tematiche associate a conflitti irrisolti.